Factotum - realizzazioni e ristrutturazioni logo atelier des arts Concorso di pittura 1a edizione premio San Zenone a Passirano (BS)
 
SPONSOR
LE RUBRICHE
L'UNICO ALBERO GENEALOGICO DI UNA FAMIGLIA ITALIANA CON DOCUMENTI, GLI ALBERI, LA RICERCA ARALDICA
CLETO (CS)
pERSONAGGIO DEL '500 E '600
MASCHERE ITALIANE
SCENE DAL MEDIOEVO
CASE D'ASTA
DATABASE DI ARTISTI
CORBELLINI ARIDE - LA CALCOGRAFIA
BIOGRAFIE DI ARTISTI
IN CHE ANNO LE INVENZIONI ?
BASSETTI LEANDRO
MARCHI CERAMICHE
 
 
GIOVANE VENEZIANO

GIOVANE VENEZIANO
 

Ecco uno dei costumi più ricchi e più completi che si possano desiderare: rappresenta un giovane veneziano, ma è altresÌ comune ai giovani nobili delle altre contrade dell' Italia e può appartenere alla fine del secolo XIV. L'arte della pittura aveva già fatto a Venezia sorprendenti progressi, e le opere di Carlo Crivelli sono ammi­rabili, tanto per la preziosa finezza con cui sono eseguite, quanto per la bellezza e per la rara conserva­zione dei colori.

Questo giovane veneziano, copiato da un quadro del soprannominato Crivelli, conservato nella Pinacoteca di Brera in Milano, ha in testa un berretto di lana color di scarlatto, l'uso del quale fu comunissimo in questa epoca. Porta un corto mantello di velluto color di lacca, foderato di una stoffa di seta verde ricamata o tessuta d'oro. Anche il mantello è ricamato d'oro all'estremità ed intorno al collo, dove vedesi la camiciola. Porta una collana d'oro, con un filo di perle e con un fermaglio d'oro ricco di perle e di pietre preziose. TI mantello non è aperto sui fianchi, come vedesi frequentemente in altri costumi, p. e. in un quadro del Mantegna nella medesima Pinacoteca di Brera. La manica del giubbone è di velluto chermisÌ ricamato d'oro: è aperto dal gomito fino al polso e lascia vedere la camicia, venendo qua e là stretta con un cordoncino rosso. TI restante del giubbone è di velluto celeste a fiori d'argento: l'apertura sul fianco è orlata con un passamano di seta rossa e d'oro. L'estremità del giubbone è formata da una larga fascia di velluto chermisÌ con ricami d'oro. La cintura è verde con frange e ricami d'oro. I calzoni sono di panno color di scarlatto, e le scarpe rosse allacciate con un cordoncino giallo. La lancia termina con una banderuola bianca disopra e rossiccia disotto, traversata da una croce assai leggermente indicata.