Factotum - realizzazioni e ristrutturazioni logo atelier des arts Concorso di pittura 1a edizione premio San Zenone a Passirano (BS)
 
SPONSOR
LE RUBRICHE
L'UNICO ALBERO GENEALOGICO DI UNA FAMIGLIA ITALIANA CON DOCUMENTI, GLI ALBERI, LA RICERCA ARALDICA
CLETO (CS)
pERSONAGGIO DEL '500 E '600
MASCHERE ITALIANE
SCENE DAL MEDIOEVO
CASE D'ASTA
DATABASE DI ARTISTI
CORBELLINI ARIDE - LA CALCOGRAFIA
BIOGRAFIE DI ARTISTI
IN CHE ANNO LE INVENZIONI ?
BASSETTI LEANDRO
MARCHI CERAMICHE
 
 
GIORDANO ORSINI

GIORDANO ORSINI

Ho copiato il presente costume da un monumento sepolcrale quasi ignoto, che forma il solo ornamento di una chiesa isolata nella piccola città di Monte Rotondo, nella Sabina.

I Giordano, sia in venerazione del primo, che fu padrone in Roma del luogo ancora conosciuto col nome di Monte Giordano, e posseduto dalla famiglia Orsini, sia per amore di colui, che fu il primo cardinale sotto Eugenio III, furono moltissimi in questa famiglia, e tutti assai stimati. Ma checchessia del motivo della predilezione degli Orsini per quel nome, hanno essi sempre amato di rinnovarlo nei loro figli, sia solo, come Giordano> sia unito a qualche altro, come Giovanni Giordano, Paolo Giordano, ecc. Roma conta molti senatori di tal nome, e fu di questo numero il Giordano amico di Stefano Colonna, allorché questi portossi ad Avignone presso il pontefice Benedetto XI!, nel 1339; e tre anni dopo il medesimo Stefano Colonna ebbe a suo collega, per cinque anni, Orso, conte dell'Anguillara. lo stesso, che incoronò il Petrarca. Fu pure un Giordano quegli, che, essendo un capitano della Chiesa, restaurò Monte Rotondo, così feconda di guerrieri e di eccellenti capitani (").

Ho trovato molte ripetizioni di questo costume militare. Nella chiesa di S. Giacomo maggiore a Bologna vedesi un bassorilievo rappresentante Annibale Bentivoglio a cavallo, armato assolutamente a un modo come l' Orsini di Monte Rotondo. Il succitato Bentivoglio morì nell'anno 1488.

L'epitaffio di Giordano Orsini ci insegna, che morì egli nel 1484 a Firenze, ritornando da Venezia, dove era stato incaricato di una missione per il pontefice Sisto IV. Egli non aveva allora che soli anni trentotto.

(') Sansovino, Storia deHa famiglia Orsini, part. II, pago 5.