Factotum - realizzazioni e ristrutturazioni logo atelier des arts Concorso di pittura 1a edizione premio San Zenone a Passirano (BS)
 
SPONSOR
LE RUBRICHE
L'UNICO ALBERO GENEALOGICO DI UNA FAMIGLIA ITALIANA CON DOCUMENTI, GLI ALBERI, LA RICERCA ARALDICA
CLETO (CS)
pERSONAGGIO DEL '500 E '600
MASCHERE ITALIANE
SCENE DAL MEDIOEVO
CASE D'ASTA
DATABASE DI ARTISTI
CORBELLINI ARIDE - LA CALCOGRAFIA
BIOGRAFIE DI ARTISTI
IN CHE ANNO LE INVENZIONI ?
BASSETTI LEANDRO
MARCHI CERAMICHE
 
 
COSTUME MILITARE

COSTUME MILITARE
 

Questo costume, sembra appartenere ad un capo di paggi od ufficiale subalterno della corte di Federico III. Nelle corti dei principi i giovani scudieri erano divisi in molte classi, secondo l'età e l'anzianità loro, sotto la direzione di un capo che li sorvegliava ed il quale presiedeva tanto ai loro esercizi quanto ai loro giochi. Questo capo aveva il diritto di castigarli pei loro mancamenti: prescriveva quello che dovevano fare, adde­stra vali nel maneggio delle armi ed insegnava loro in fine tutto ciò che era necessario per diventare un valente uomo d'armi ed un perfetto cavaliere.

Quest'uffiziale porta un cappello nero con bottoni dorati, e sotto di esso un berretto giallastro. La camiciola e le sue maniche sono di tela bianca. Il giubbone è scarlatto e del medesimo colore anche le liste che terminano al gomito. Le spalle sono ornate di una fascia di velluto nero, con ricami e frangia d'oro. Ilcingolo della spada è verde con un giro di bottoni d'oro. T calzoni sono, nella parte superiore partendo dalla cintura, ornati con liste nere ricamate d'oro, e terminanti in sgonfi bianchi in una fascia scarlatta. Porta sotto il ginocchio una giarrettiera rossa: le sue scarpe sono nere: si appoggia colla destra ad un bastone. Le pitture degli ultimi anni del decimoquinto secolo, da me osservate a Siena, Firenze e Bologna, mi hanno presentato moltissime ripetizioni di questo costume, del quale determinano esse la data e ne confermano l'autenticità.