Factotum - realizzazioni e ristrutturazioni logo atelier des arts Concorso di pittura 1a edizione premio San Zenone a Passirano (BS)
 
SPONSOR
LE RUBRICHE
L'UNICO ALBERO GENEALOGICO DI UNA FAMIGLIA ITALIANA CON DOCUMENTI, GLI ALBERI, LA RICERCA ARALDICA
CLETO (CS)
pERSONAGGIO DEL '500 E '600
MASCHERE ITALIANE
SCENE DAL MEDIOEVO
CASE D'ASTA
DATABASE DI ARTISTI
CORBELLINI ARIDE - LA CALCOGRAFIA
BIOGRAFIE DI ARTISTI
IN CHE ANNO LE INVENZIONI ?
BASSETTI LEANDRO
MARCHI CERAMICHE
 
 
CARLO D'ANJOU

CARLO D'ANJOU
 

Mi sono servito di una antica statua di Carlo d'Anjou, monumento venerabile dei primi sforzi della rina­scente scultura, per qui rappresentare il ritratto ed il costume di un principe francese, il quale si rese illustre nella storia d'Italia.

Carlo d'Anjou era in età di quarantasei anni quando venne in Italia per conquistare il regno di Napoli. Manfredo, vinto alla battaglia di Benevento vi perdé la corona e la vita. Tutto si sottomise al vincitore, e Carlo, circondato da una brillante nobiltà, fece il suo trionfale ingresso nella capitale colla regina Beatrice sua consorte, la quale vi comparve sfoggiando una pompa ed una magnificenza, ignote prima di quel tempo all' Italia. Il carro della regina era tutto ricoperto, internamente ed esternamente, di velluto azzurro ricamato di gigli d'oro (*)

Carlo d'Aniou tiene in una mano una palma od un ramo di ulivo e nell'altra un globo(**): La clamide del re di Napoli, nelle pitture in cui incontransi costumi somiglianti, è d'ordinario di colore azzurro, colla fodera bianca; la tunica è di una stoffa violetta, le maniche della sottoveste sono rosse e rossa pure è la calzatura del piede e della gamba.

Questo costume reale trovasi frequentemente nelle sculture del duodecimo e decimoterzo secolo, le quali adornano gli edifici gotici. Ne esistono alcune ripetizioni sulla facciata principale delle cattedrali di Losanna e di Senso

C*) Muratori. Diario Napolit. Tom. VII. 5cript. rerum Italic. p. 113. - C**) Muratori. Antiq. Itai. Diss. XXVIII.