logo atelier des arts Concorso di pittura 1a edizione premio San Zenone a Passirano (BS)
 
SPONSOR
LE RUBRICHE
L'UNICO ALBERO GENEALOGICO DI UNA FAMIGLIA ITALIANA CON DOCUMENTI, GLI ALBERI, LA RICERCA ARALDICA
CLETO (CS)
pERSONAGGIO DEL '500 E '600
MASCHERE ITALIANE
SCENE DAL MEDIOEVO
CASE D'ASTA
DATABASE DI ARTISTI
CORBELLINI ARIDE - LA CALCOGRAFIA
BIOGRAFIE DI ARTISTI
IN CHE ANNO LE INVENZIONI ?
BASSETTI LEANDRO
MARCHI CERAMICHE
 

SVENDITA TOTALE PER CESSATA ATTIVITA'

A PREZZO DI REALIZZO

Giuseppe e la moglie di Putifarre - Gioacchino Serangeli
NOTIZIE NEWS
3a EDIZIONE CONCORSO FOTOGRAFICO PREMIO "SAN ZENONE"
Concorso di pittura 1a edizione premio San Zenone a Passirano (BS)
Concorso Fotografico organizzato dal Gruppo Arte Sacra Passirano.
Tema del Concorso: L'albero, simbolo della vita”.
 
 
 
 
Web www.atelierdesarts.com
 
Biografia e opere di artisti italiani
Concerto - Nicolò Abbate
Abbate
Autoritratto - Albani
Albani
Visione di San Giovanni - Alberegno Jacobello
Alberegno
Nascita di Cristo - Albertinelli Mariotto
Albertinelli
Sacrificio di Isacco - Allori Alessandro
Allori A.
Maddalena che legge - Allori Cristoforo

Allori C.
Betsabea nel suo bagno  -Amigoni

Amigoni
Estate - Amisani Giuseppe

Amisani
La Carità - Andrea del Sarto
Andrea del Sarto
Angelo dell'Annunciazione - Beato Angelico
Beato Angelico
Cristo coronato di spine - Antonello da Messina
Antonello da Messina
Cristo in Pietà - Antoniazzo Romano
Antoniazzo Romano
Giunone e le Grazie - Andrea Appiani
Andrea Appiani

Amico Aspertini
   


PIZZI    SCULTURE    DISEGNI      


MOBILI

trompe l'oeil

OGGETTI

OROLOGI

PORCELLANE

SPECCHIERE


SCULTURE


L'UNICO ALBERO GENEALOGICO SUL WEB DI UNA FAMIGLIA ITALIANA CON DOCUMENTI, I RAMI DAL XVI sec. , LA RICERCA ARALDICA . . .

PADERNI FAMILY

PERCHE' SVENDITA?
Purtroppo la crisi ha  maggiormente colpito quei settori che trattano oggetti  considerati superflui e l'antiquariato è uno di questi. I mobili antichi, i dipinti, le porcellane, specchiere .... che dovrebbero, al contrario, essere classificati come merce da recuperare perché frutto del lavoro dei nostri padri, della nostra cultura, sono declassati  a vantaggio degli oggetti industriali e di grandi quantità di valore uguale allo zero. Ecco perché parecchie piccole attività che trattavano antiquariato,  sono state costrette a chiudere i battenti e ad intraprendere un'altra attività. In questo modo è successo però che il magazzino rimasto, doveva essere in qualche modo smaltito. come nel mio caso, e vendere tutti gli articoli a prezzo di realizzo (cioè al costo di acquisto)  ed anche meno per poter recuperare almeno parte del capitale investito. Quando un'attività chiude per liquidazione, gli viene consentito di sfruttare un certo periodo per riuscire a svendere la merce in magazzino, passato questo periodo, il piccolo imprenditore si deve ritirare tutta la merce come privato (pagandoci l'IVA) e se ci riesce svendere poco alla volta quello che vi è rimasto.
Per questo motivo ho inserito sul mio sito internet come privato, tutto quello che con gli anni avevo acquistato come antiquario, sperando di vendere il tutto e recuperare almeno parte di quello che avevo investito.

 
Turnica

 

 

Antiquariato ed Arte: il vero mondo che determina la cultura delle civiltà

L'Antiquariato è parte fondamentale per la conoscenza dei periodi o epoche ed aree geografiche, di provenienza e costruzione di ogni oggetto e complemento d'arredo delle civiltà. Saper addentrarsi nel mondo dell'antico vuol dire entrare nella vita quotidiana delle case nei periodi che ci hanno preceduto. La storia dell'Arte ci aiuta ad individuarne le epoche, conoscere i dipinti ed i loro autori, capire i metodi di costruzione degli arredi , dei mobili antichi, delle ceramiche antiche, dei dipinti antichi e di ogni oggetto d'antiquariato. Le epoche generalmente sono individuabili attraverso il nome del sovrano che in quell'epoca regnava, come per esempio Luigi XIV dal 1643 al 1715 in Francia, che da noi era identificato in Barocco. Luigi XV regna dal 1723 al 1774 in Francia e per noi equivale al rococò. Il Neoclassicismo si identifica con il Luigi XVI, mentre il Direttorio precede Napoleone e l'Impero è il suo periodo di reggenza. Nella prima metà dell'800 è Luigi Filippo che predomina, e con la seconda metà si va dall'Umbertino in Italia al Napoleone III in Francia. Ogni periodo è determinato da uno stile diverso. Così succede negli altri paesi europei come in Inghilterra o in Germania. Nel dipinto antico la conoscenza della Storia dell'Arte è fondamentale. Le influenze dei sovrani sono si importanti, ma non determinanti. Ci sono le scuole di pensiero e le vere scuole d'arte generalmente dedicate a San Luca. La troviamo ad Anversa nella fine del '500 come pure in altre occasioni nei secoli. L'Italia è il punto di ritrovo di tutte le scuole d'arte d'Europa fino alla fine del '700, poi la Francia prende forza con la scuola di David ed il neoclassicismo, e nell'800 con la scuola di Fontembleau ed il movimento impressionista. I dipinti erano sovente arricchiti da cornici d'orate di grande pregio. L'Antiquariato con i mobili: canterani, comò, cassettoni, ribalte, credenze, tavoli, tavolini, comodini, specchiere cassapanche e tanti altri arredi, è parte della nostra società, della nostra cultura. Essere amanti dell'Antiquariato è essere coscienti della crescita che la nostra società ha fatto nei secoli per portarci a come siamo ora.